Mappe “fighe”: con snazzy maps si possono personalizzare le mappe di Google.

Pubblicato da Davide, venerdì 17 gennaio 2014 1 Commento »

Questo articolo e' stato scritto piu' di 6 mesi fa.. In teoria non cambia nulla, sed panta rei: se trovi link o informazioni datate segnalalo pure. :)

snazzy

Le mappe di Google sono un must per qualsiasi pagina contatti, ma possono diventare anche un accattivante elemento di design di una pagina web, se non addirittura l’elemento fondamentale di un sito. Ogni tanto è bello poterle personalizzare, coi propri colori e il proprio design. Con la versione 3 delle API di Google Maps, è possibile cambiare lo stile alle mappe e personalizzarle.. ma bisogna perderci tempo, per i pigri coloro che credono nella condivisione ecco Snazzy Maps, una raccolta di mappe pronte all’uso modificate nei colori e negli elementi visualizzati, ad esempio togliendo il nome delle città o delle strade, cambiando il colore all’acqua e quant’altro..

Questo è il mio personale elenco di stili da tenere in considerazione:

  • Subtle Grayscale: va bene sempre, una mappa sulla scala dei grigi, non c’è luogo in cui non si possa mettere.
  • Blue Water: sempre scala di grigi, ma il blu dell’acqua accende tutto.
  • Lunar landscapedark style, una mappa nera nera per chi non può rinunciare alla notte.
  • Paper: da architetto, punto.
  • Unimposed topography: senza nulla, nemmeno le strade.

Buone mappe a tutti.

1 Commento »

Puoi lasciare un tuo commento, oppure fare un trackback dal tuo sito.

Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia il tuo commento

 

http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi