Ajax con jquery: la chiamata perfetta. Locale e cross domain, SEO friendly.

Pubblicato da Davide, Aggiornato venerdì 18 luglio 2014 2 Commenti »

Questo articolo e' stato scritto piu' di 6 mesi fa.. In teoria non cambia nulla, sed panta rei: se trovi link o informazioni datate segnalalo pure. :)

I primi esempi di codice per fare una chiamata ajax erano brutti. Punto. C’era l’inevitabile if per gestire i diversi browser e qualche oggetto in più da maneggiare. Ora, grazie a jquery e a browser più umani, si riesce a gestire una chiamata ajax molto più agevolmente. Restano però alcuni aspetti critici: tra cui le chiamate cross domain e gli url SEO friendly.

Esiste quindi la chiamata perfetta? Si, ma come tutte le cose perfette, è sicuramente perfettibile.

Nell’esempio che segue c’è una pagina con due pulsanti: il primo esegue una chiamata ajax per caricare una pagina locale, il secondo esegue una chiamata cross-domain (nello specifico a Facebook) attraverso JSONP.

Sono arrivato all’esempio finale partendo da questi tre utilissimi spunti:

Ed ecco il risultato finale in funzione.

Il codice html della pagina è il seguente:

<div id="container">
<h1>Esempi Chiamate Ajax con jQuery</h1>
<a class="button" id="call" href="test.html" >Esegui chiamata normale</a>
<a class="button" id="call-cross" href="facebook.html">Esegui chiamata Cross Domain</a>
<div id="ajax-panel">Questo div contiente il risultato della chiamata</div>
</div>

Il codice javascript della chiamata locale è il seguente: di fatto viene usato il metodo $.ajax() per fare la chiamata. Nel beforeSend – codice eseguito prima di fare la chiamata vera e propria – viene eseguita una funzione che carica una immagine di cortesia; nel success – codice eseguito in caso di chiamata con esito positivo – viene elaborata la risposta, cambiando il contenuto di un div della pagina; nell’error – codice eseguito in caso di errore – viene mostrato un messaggio all’interno dello stesso div.

$("#call").click(function (e) {
//SEO friendly
url = $(this).attr('href');
//aggiorno l'indirizzo sulla barra del browser ed evito che si apra il link
history.pushState({}, '', url);
e.preventDefault();
//chiamata ajax
$.ajax({
url: 'test.html',
beforeSend: function () {
// qui mettiamo un'immagine di caricamento: appare solo se dobbiamo caricare qualcosa di pesante
$('#ajax-panel').html('<div class="loading"><img src="http://lab.diplod.it/ajaxcall/images/ajax-loader.gif" alt="Loading..." /></div>');
},
success: function (data) {
// richiesta riuscita
$('#ajax-panel').empty();
$('#ajax-panel').html(data);
},
error: function () {
// richiesta fallita
$('#ajax-panel').html('<p class="error"><strong>Oops!</strong> Qualcosa &egrave; andato storto.</p>');
}
});

Il codice della chiamata cross domain differisce di poco da quello precedente, se non per l’utilizzo di JSONP (attenzione: non JSON) come dataType.

$('#call-cross').click(function (e) {
//SEO friendly
url = $(this).attr('href');
//aggiorno l'indirizzo sulla barra del browser ed evito che si apra il link
history.pushState({}, '', url);
e.preventDefault();
//chiamata ajax
$.ajax({
type: "POST",
url: "https://graph.facebook.com/emergency.ong",
dataType: "jsonp",
beforeSend: function () {
// qui mettiamo un'immagine di caricamento: appare solo se dobbiamo caricare qualcosa di pesante
console.log('loading..'); //scrivo qualcosa in console: si può omettere
$('#ajax-panel').html('<div class="loading"><img src="http://lab.diplod.it/ajaxcall/images/ajax-loader.gif" alt="Loading..." /></div>');
},
success: function (data) {
// richiesta riuscita
console.log(data); //scrivo il risultato in console: si può omettere
var obj = $.parseJSON(JSON.stringify(data));
$('#ajax-panel').html('<p>Tutto ok</p><p>Descrizione dell\'oggetto JSON restituito: ' + obj.about + '</p>');
},
error: function () {
// richiesta fallita
$('#ajax-panel').html('<p class="error"><strong>Oops!</strong> Qualcosa &egrave; andato storto.</p>');
}
});
});

Vuoi provare l’esempio completo in azione e lavorarci su? Scarica tutti i sorgenti in uno zip oppure guardalo direttamente in funzione.

Commenti e suggerimenti sono ben accetti. ;)

2 Commenti »

Puoi lasciare un tuo commento, oppure fare un trackback dal tuo sito.

  1. 1

    gravatar

    Ciao! :)
    Ho scaricato i sorgenti ma non trovo la pagina “facebook.html”… puoi gentilmente inviarmela tramite e-mail o aggiungerla allo zip dei sorgenti?
    Grazie mille!

    Tiziana

  2. 2

    gravatar

    Ciao Tiziana.. è normale che non ci sia la pagina facebook.html
    Perchè il link serve solo per farlo apparire nel browser, come se l’utente stesse navigando il sito, ma in realtà non apre una pagina nuova poichè viene fatta una chiamata ajax cross-domain a facebook e riportato il contenuto nella pagina stessa.
    Per vedere un esempio in azione puoi andare qui: http://lab.diplod.it/ajaxcall/

Lascia il tuo commento

 

http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi