Domotica e internet

Pubblicato da Davide, Aggiornato mercoledì 2 luglio 2008 6 Commenti »

Questo articolo e' stato scritto piu' di 6 mesi fa.. In teoria non cambia nulla, sed panta rei: se trovi link o informazioni datate segnalalo pure. :)

E’ un mio pallino; da sempre ho il sogno di avere un pc incastonato nel mobile in noce del salotto, dal quale magari posso controllare la mia casa: luci, elettrodomestici, citofono.. E magari connettermi ad internet quando sono fuori, e controllare la mia casa a distanza. Si parla tanto di risparmio energetico. In casa ho una marea di elettrodomestici e dispositivi vari perennemente in standby, dallo stereo alla televisione, dalla stampante alle luci di emergenza delle prese a muro. La domotica potrebbe risolvere tanti di questi problemi, fatto sta che finora ho visto un sacco di soluzioni futuristiche presentate nelle fiere di settore, e poche concrete realizzazioni.
Sulla voce “domotica” di wikipedia si legge:

Esalogo della Domotica (luoghi comuni da sfatare)

  • La Domotica è l’ambiente del futuro che arriva nel presente. Nell’immaginario collettivo viene ancora associata con situazioni troppo futuribili. Eppure queste tecnologie esistono da tempo. Anche in Italia sono presenti soluzioni commerciali perfezionate;
  • La Domotica non costa, invece fa risparmiare, tempo e danaro, nella costruzione dell’impianto e dopo nei consumi con la riduzione delle bollette energia elettrica, acqua e gas – certo richiede un investimento iniziale come per le lampadine a basso assorbimento;
  • La Domotica non è solo elettronica e informatica, ma anche tecnologia edile e bioarchitettura;
  • La Domotica non è solo scenografia o uno strumento per affermare lo status-symbol, ma è miglioramento della qualità della vita – Acustica, etere, luce e aria;
  • La Domotica non serve solo a disabili e anziani, ma è un aiuto concreto per tutti, con gli automatismi permette di ricavare più tempo libero e ci fa vivere più comodamente – esempio rispondendo al citofono dalla TV;
  • La Domotica non è complicata, è come usare la TV, diciamo al massimo come la ultima nata TV digitale terrestre;

E’ vero, anche in Italia esistono soluzioni commerciali perfezionate. E’ altrettanto vero che quello della domotica è un mercato di nicchia, relativamente nuovo e altamente innovativo. E’ destinato comunque a espandersi, per non parlare di quello della bioarchitettura.

Ma andiamo con ordine.
Una delle cose positive del Wii è che esso sta portando sulla tv ciò che prima era strettamente di competenza del pc. Sta portando internet sulla tv, facendo tutto questo in un modo discreto. Si compra il Wii di Nintendo come una consolle per videogiochi, poi si scopre che tra le altre cose “va anche su internet”. Guardando questo video ci si accorge di come le cose potrebbero cambiare. In ogni caso il condizionale è d’obbligo..
Fatto sta che in futuro assisteremo sempre più all’integrazione tra casa e internet. Quando davvero il web sarà fruibile dal divano, le prospettive potrebbero essere tante: acquisti (e-shop), informazione (tg on-line), tv on demand, e-learning e chi più ne ha più ne metta..
pc legnoIo ho alcuni sogni, uno di questi non è poi nemmeno troppo irrealizzabile. Per me sarebbe stupendo entrare in casa e avere un pc che non sia un pezzo di plastica estraneo all’arredamento e al vivere domestico. Mi piacerebbe avere un computer in legno, sul mobiletto del salotto, dal quale poter controllare la mia mail esattamente come controllo la posta cartacea. A parte il fattore estetico, subentra anche un fattore emozionale. Qualsiasi persona è più legata al tavolino in legno che al lettore dvd di plastica grigia..
Girando un po’ sul web, ho scoperto che qualcuno ci ha pensato sul serio. E’ l’azienda svedese SWEDX, che commercializza e vende computer e monitor LCD incastrati nel legno naturale. Spettacolo.
Un altro dei miei sogni è quello del telelavoro, mi piace pensare a una casa intercambiabile col mio ufficio, ma mi rendo conto di tutti i contro che questo comporta. Anche se c’è un indiscutibile pro: se il telelavoro fosse veramente attuabile, avrei risolto i problemi di mobilità casa-lavoro, alla faccia dei blocchi del traffico.

Credo che stia nascendo un nuovo mercato, sentiremo parlare sempre più spesso di case ed elettrodomestici intelligenti, a me non resta che aspettare che i costi di un computer in legno si abbassino..

6 Commenti »

Puoi lasciare un tuo commento, oppure fare un trackback dal tuo sito.

Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia il tuo commento

 

http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi