Tg e siti web

Pubblicato da Davide, Aggiornato venerdì 27 aprile 2007 2 Commenti »

Questo articolo e' stato scritto piu' di 6 mesi fa.. In teoria non cambia nulla, sed panta rei: se trovi link o informazioni datate segnalalo pure. :)

Oggi al tg2 delle 13 ho visto un servizio che mi ha incuriosito. Uno studio inglese ha fatto una ricerca per tradurre l’esistenza umana in cifre. I numeri a volte sanno essere divertenti, e per uno come me che coi numeri ha a che fare tutti i giorni era impossibile resistere. La fonte da cui vengono presi i dati è “Human Fotoprint”, ma le mie ricerche sul web hanno dato esito negativo.
Così sono andato sul sito del tg2 sperando di poter rivedere il servizio. Con grande stupore mi accorgo che sono disponibili tutti i filmati relativi all’edizione delle 13, in una pagina usabile e davvero ben organizzata. Design leggero e gradevole, oltre che funzionale.

tg2

Noto con piacere che esiste anche un modulo dal quale è possibile fare segnalazioni alla redazione, relative a filmati che gli utenti vedono sulla rete.

Leggo su questa pagina:

Internet e televisione. Un connubio vincente. News, immagini, filmati, documenti. Tutto viaggia con la rete e nella rete, da questa alla Tv e viceversa. Il tg2 vuole fare questo viaggio insieme a voi. Per questo motivo chiede il vostro contributo.

tg2 form segnalazione

Toh.. che il panorama dei tg stia cambiando? Alla RAI hanno scoperto internet? Così apro i siti degli altri telegiornali: tg1 e tg3. Sono siti gemelli, costruiti sulla stessa struttura. Sebbene anche qui si noti qualche passo avanti, siamo ben lontani dal tg2. Forse nella seconda rete sono un po’ più svegli; fatto sta che i cugini della prima e della terza, pur mettendo a disposizione le puntate intere (e non i singoli servizi separati), devono ancora migliorare se vogliono attrarre pubblico e attenzione anche sul web. Tanto per capirci, nell’home page del tg1 si viene accolti dalla musichetta della sigla: odio le pagine che “suonano” quando non dovrebbero.

E a Mediaset? L’unico confronto possibile è col tg5. Pur nella sua struttura monolitica e non troppo usabile, il sito offre notizie e contenuti interessanti, ma anche qui mancano i filmati relativi ai servizi dell’ultima edizione. C’è una piattaforma unica di visualizzazione video che raccoglie tanti filmati da varie reti e programmi Mediaset. Sorvoliamo su tg4 e Studio Aperto.. Il primo offre la suoneria per cellulare con la sigla del telegiornale di Emilio Fede, il secondo semplicemente non è un tg. Tra le top-news di oggi: caldo anomalo, Cogne, Milo del Grande Fratello, ma soprattutto “Grant tira al paparazzo un barattolo di fagioli“.

tg4
studio aperto

Nota di merito infine per il tg di La7. C’è un produzione specifica (PuntoTG) che pubblica on-line filmati riguardanti le notizie del giorno. La terza tv si è sempre distinta per la qualità dei propri spazi web, e anche in questo caso si conferma.
Tra diversi pro e contro, il panorama web dei maggiori tg italiani può e deve migliorare, c’è ancora tanta strada da fare ma intanto una nota di merito va conferita al tg2. Nel frattempo consoliamoci con Le Iene.

2 Commenti »

Puoi lasciare un tuo commento, oppure fare un trackback dal tuo sito.

Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia il tuo commento

 

http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi