Pro Sport Migliori in Tv: c’è tutto un mondo oltre al calcio

Pubblicato da Davide, Aggiornato sabato 8 settembre 2007 9 Commenti »

Questo articolo e' stato scritto piu' di 6 mesi fa.. In teoria non cambia nulla, sed panta rei: se trovi link o informazioni datate segnalalo pure. :)

Gli europei di basket e pallavolo sono il pretesto, la rai il contesto.
Sono stanco del monopolio del calcio in tv. Vorrei che le televisioni pubbliche, ma non solo, dedicassero più attenzione ai cosiddetti sport minori. Anche se non mi piace chiamarli così, preferisco dire sport migliori.
Pallacanestro, pallavolo, atletica, tennis, rugby, pallamano, pallanuoto, e tutto il resto.. Sono stanco dello sport noioso, quello dei viziati piagnucoloni, quello dove la gente finge di farsi male, quello dove è consentito mandare l’arbitro a quel paese e dove si tirano i petardi.
Sono stanco che agli italiani paganti (quelli del canone) vengano negati momenti emozionanti, come un tiro sul fil di sirena o un salto da record.

Non sto dicendo che vorrei meno calcio in tv, ci mancherebbe: è lo sport nazionale, quello più seguito dagli italiani, che fa girare più soldi, col maggior numero di praticanti. Quello ci vuole. Ma non esiste solo quello!

La gente ha voglia di sport, la nazionale italiana di volley o basket sa offrire emozioni ogni 20 secondi. Gli italiani pagano un canone che dovrebbe garantire alla rai di acquistare diritti televisi. Questo non significa che una volta acquistati tali diritti poi ci sia la licenza di oscurare gli eventi sportivi in chiaro e proporli solo ai pochi fortunati che hanno il satellite.
Allora meglio risparmiare qualche soldo e lasciare che altri, come La7, si impegnino a trasmettere questi eventi.

Questo è un appello, vogliamo che anche altri sport possano essere conosciuti e seguiti grazie ai media, dalla televisione ai giornali. Proprio non si capisce questa dimenticanza mediatica, se guardiamo i dati dei tesserati al CONI, si nota immediatamente come la disparità di trattamento da parte di giornali e tv sia enfatizzata in confronto ai praticanti-tesserati reali [dati forniti dal CONI, relativi all'anno 2005].

Dati tesserati alle federazioni sportive 2005

Un quotidiano come la Gazzetta dello Sport dedica l’80% delle proprie pagine (o forse più) al calcio, quando questo ha un’incidenza percentuale del 30%.
Facciamoci sentire, ho preparato qualche ribbon che potete inserire nei vostri blog o nei vostri siti web, sono trasparenti quindi una volta scelto lato e colore dovete solo incollare il codice relativo nella vostra pagina. Creiamo un po’ di rumore, e chissà che possa servire almeno a svegliare chi gestisce il blog di rai sport o a far comparire un trafiletto d’angolo sul sito della Gazzetta dello Sport.

Questi sono i formati e sotto ad essi il relativo codice da incollare sul proprio blog, i primi quattro sono classici ribbon che vanno a finire in angolo, gli ultimi due sono semplici box da inserire ad esempio in una sidebar. Se preferite potete anche scaricare le immagini e utilizzarle a vostro piacimento. Se avete problemi ad inserirle chiedete pure..

Pro Sport Migliori in TV Pro Sport Migliori in TV
Pro Sport Migliori in TV Pro Sport Migliori in TV
Pro Sport Migliori in TV Pro Sport Migliori in TV

Queste invece sono immagini che potete utilizzare liberamente nei vostri post o dove meglio credete:

Pro Sport Migliori in TV
Pro Sport Migliori in TV

Sono in corso sia gli europei di basket che di volley, oltre ai mondiali di rugby, è l’occasione giusta per chiedere attenzione. Su Rai Sport Sat, che dovrebbe essere il canale principe dello sport, in questi giorni vanno a suon di replica le semifinali under17 di calcio (semifinali, non la finale.. e l’Italia non è nemmeno presente!): Germania, Nigeria, Spagna, Ghana.. e non aggiungo altro!

Dal televideo Rai

Per gli appassionati di basket c’è pure una petizione on-line da firmare, messa in piedi da quelli del Barlando, il fatto di essere già oltre le 1500 firme significa che la passione c’è ed è sincera.
Pensate solo che la partita Italia-Polonia, trasmessa in diretta sui Rai2 all’ultimo minuto senza preannunci, a causa di problemi tecnici per la trasmissione via satellite, è stato il programma con maggiore share (10%) di tutte le reti rai. Ci vuole tanto a capirlo?

9 Commenti »

Puoi lasciare un tuo commento, oppure fare un trackback dal tuo sito.

Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia il tuo commento

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi