Google Chart API: grafici dinamici in un attimo

Pubblicato da Davide, Aggiornato domenica 20 aprile 2008 4 Commenti »

Questo articolo e' stato scritto piu' di 6 mesi fa.. In teoria non cambia nulla, sed panta rei: se trovi link o informazioni datate segnalalo pure. :)

Le Google API Charts sono un insieme di procedure disponibili ai programmatori web per ottenere dei grafici a partire da un semplice url. Si tratta forse delle “Application Programming Interface” più semplici mai messe a disposizione da Google. Il servizio è gratuito, è possibile utilizzarlo senza dover registrare nessuna API key (come invece avviene per Google Maps API) e non ci sono limiti di interrogazioni.

All’interno di un indirizzo web vengono passati i dati per la costruzione del grafico, sottoforma di parametri, e Google ci restituisce una immagine realizzata a partire da quei dati. Quale migliore occasione dei dati elettorali per fare qualche prova?

La documentazione (in inglese) è impeccabile, sono presenti un sacco di esempi che aiutano lo sviluppatore. Ho costruito la torta dei risultati elettorali del mio paese, sulla base di questo url.

http://chart.apis.google.com/chart?chs=800x300&chd=t:0.88,4.1,0.27,0.43,2.96,23.69,6.69,2.19,0.46,4.55,52.33,0.51,0.58,0.37&cht=p3&chco=990000,ebebeb,d1dceb,000000,ff0000,0090ff,1db000,373737,fff94a,db4aff,31a142,ab4800,6e00a7,bc424b&chl=PARTITO%20COMUNISTA%20LAVORATORI|UDC|PARTITO%20LIBERALE%20ITALIANO|FORZA%20NUOVA|LA%20SINISTRA%20L'ARCOBALENO|IL%20POPOLO%20DELLA%20LIBERTA'|LEGA%20NORD|LA%20DESTRA|UNIONE%20PER%20I%20CONSUMATORI|ITALIA%20DEI%20VALORI|PARTITO%20DEMOCRATICO|SINISTRA%20CRITICA|PER%20IL%20BENE%20COMUNE|PARTITO%20SOCIALISTA

Vediamolo commentato:

http://chart.apis.google.com/chart?

chs=800x300 <!--dimensioni del grafico in pixel-->
&chd=t:4.1,2.96,23.69,6.69,2.19,4.55,52.33,0.37,3.12 <!--serie di dati: percentuali-->
&cht=p3 <!--tipo di grafico: a torta-->
&chco=ebebeb,ff0000,0090ff,1db000,373737,db4aff,31a142,bc424b,ffcc00 <!--colori delle fette--> &chl=UDC|SINISTRA%20L'ARCOBALENO|POPOLO%20DELLA%20LIBERTA'|LEGA%20NORD|LA%20DESTRA|ITALIA%20DEI%20VALORI|PARTITO%20DEMOCRATICO|PARTITO%20SOCIALISTA|ALTRI <!--etichette dei dati-->

Per ottenere l’immagine direttamente sulla pagina web, basta inserire l’url appena costruito nel tag <img> avendo cura di convertire i caratteri ‘&’ in ‘&’, in questo modo:

<img src="http://chart.apis.google.com/chart?
chs=800x300
&chd=t:4.1,2.96,23.69,6.69,2.19,4.55,52.33,0.37,3.12
&cht=p3
&chco=ebebeb,ff0000,0090ff,1db000,373737,db4aff,31a142,bc424b,ffcc00
&chl=UDC|SINISTRA%20L'ARCOBALENO|POPOLO%20DELLA%20LIBERTA'|LEGA%20NORD|LA%20DESTRA|ITALIA%20DEI%20VALORI|PARTITO%20DEMOCRATICO|PARTITO%20SOCIALISTA|ALTRI" alt="risultati senato" />

Ed ecco il risultato finale, per i voti al Senato della Repubblica.

risultati senato

Se vi interessa anche la Camera dei Deputati.. Tanto ormai avrete capito che vivo in Emilia. :)

risultati camera

Decisamente comodo il servizio, soprattutto se dobbiamo trattare dati variabili, magari estratti da un database: come dati finanziari o altro. Non a caso infatti il servizio è utilizzato su Google Finance.
L’unica cosa che mi lascia perplesso è l’impossibilità di scrivere i valori sul grafico, cosa che potrebbe essere utile soprattutto per i grafici a torta. Nei grafici a barre invece è possibile assegnare valori sugli assi.

Google fornisce anche un esempio di javascript per la realizzazione automatica di un grafico a partire da un array di dati. Se invece volete qualcosa di più visuale, c’è già chi ha pensato al Google Chart Generator oppure al Google Graph Builder, dove è possibile ottenere il codice dell’url grazie a un comodo editor on-line.

Ma non è finita qui, le APIs Chart permettono anche di creare grafici sulla base di cartine geografiche. Il concetto è sempre quello: un url con diversi parametri. Ed ecco che cosa si può ottenere:

cartina europa

Questo il codice:

<img src="http://chart.apis.google.com/chart?cht=t&chs=440x220&chd=s:Af9&chtm=europe&chco=ffffff,edf0d4,13390a&chld=FRITNL&chf=bg,s,EAF7FE" alt="cartina europa" />

Si potrebbe sfruttare per segnalare la presenza di dispositivi mobili su un’area geografica, colorando con un gradiente le aree più dense.. Insomma: in tutte quelle situazioni in cui c’è esigenza di mappare in maniere automatica dati in evoluzione.

Se penso al diffondersi dei palmari e alle crescenti esigenze di geolocalizzazone gli scenari sono molteplici. Ma anche senza vagare troppo con l’immaginazione, basta pensare alla monitorizzazione degli accessi a una pagina web, a sondaggi, alla pubblicazione di dati finanziari.. Quello di Google Charts è un servizio veloce (i tempi di risposta sono immediati) e soprattutto gratuito.

L’unico limite sono 250000 chiamate al giorno, se pensate di superarle meglio avvisare via mail.

4 Commenti »

Puoi lasciare un tuo commento, oppure fare un trackback dal tuo sito.

Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia il tuo commento

 

http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi